Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Roma

Servizi di consulenza immobiliare

Raccontare la nostra città per viverla profondamente, conoscere Roma per viverla meglio.

EUR: dall’Esposizione al quartiere

Il quartiere Europa, meglio noto come EUR dal suoi nome originale, ha un’origine molto particolare: nasce infatti in concomitanza con l’Esposizione Universale che sarebbe dovuta avvenire a Roma nel 1942 (Esposizione Universale di Roma – E.U.R.). Per questo motivo, il quartiere è la sede di diversi istituti di ricerca e vanta una toponomastica tutta sua. Perché sarebbe dovuta avvenire? Perché l’idea era di creare a dieci anni dalla Marcia su Roma una celebrazione del Fascismo alla fine della Guerra. Poi le cose non andarono come previste nei progetti di Mussolini e il quartiere Europa fu […]

leggi tutto >>

 

Il quartiere Trieste

Il quartiere Trieste era abitato sin dalla preistoria. Le prime testimonianze umane risalgono alla notte dei tempi e raccontano una storia ricca di aneddoti. E’ sul Monte Antenne che i sabini stabilirono alcune loro dimore, e fu proprio in questi luoghi che fu messo in atto il famoso “ratto delle sabine”. Poi all’epoca dei romani le frequentazioni si trasferirono dalla superficie al sottosuolo con la nascita di numerosissime Catacombe. Bisogna però aspettare il 1300 per trovare all’interno del territorio le prime ville nobiliari e i primi casali, che poi nell’800 diedero ospitalità persino a Giuseppe […]

leggi tutto >>

 

Il quartiere Flaminio: edilizia residenziale di lusso al centro di Roma

Il Flaminio è considerato il centro culturale di Roma, ma le sue origini sono molto modeste rispetto alle aspettative. Il quartiere sorge spontaneamente nel 1911, e solo successivamente, durante il periodo fascista, si arricchisce di musei e di centri culturali. Agli esordi il Flaminio era il quartiere popolare vicino ai Parioli, vicino alla zona industriale che venne poi adibita agli usi militari. Solo nel 1960, a guerra finita e in pieno boom economico, si riscoprì la grandezza del quartiere. La causa furono soprattutto i giochi olimpici che calamitarono a Roma le maggiori nazioni del mondo. […]

leggi tutto >>

 

Il quartiere Salario: verde, servizi ed edilizia residenziale

Il Salario è un quartiere che nasce espandendosi lungo due direttrici principali: la via Salaria (nota nel mondo romano antico per il commercio del sale) e la via Nomentana. Come altri quartieri romani, il Salario nasce intorno al 1911, ottenendo però il riconoscimento solo dieci anni dopo. In poco tempo, il Salario subì un ridimensionamento a causa della nascita del nuovo quartiere sorto proprio accanto (il Trieste). Prima di allora il Salario (così come Pietralata) era stata un’aperta campagna utilizzata come tenuta di caccia da parte dei signori di Roma. Per questo, ancora oggi è […]

leggi tutto >>

 

Breve storia di Pietralata

Pietralata in epoca romana era una gigantesca tenuta, molto simile come immaginario all’immenso Campo dei Miracoli che accoglie la torre di Pisa. I primi a tenere in gestione un territorio così vasto furono i patrizi romani e, in periodo medioevale, quella dei Pietralata era una vera e propria famiglia che spadroneggiava a Roma grazie alla grandezza del proprio latifondo. Nei secoli successivi, purtroppo, tutto il territorio si divise in continuazione tra le famiglie dominanti, trasformando Pietralata in borgate più o meno estese. Le borgate assunsero la forma di un punto di appoggio e di sopravvivenza […]

leggi tutto >>

 

Arte a Roma: i monumenti da non perdere

Roma non è una città: è un mondo. Un mondo dove l’antico si confonde al moderno e si mostra a ogni angolo, se sai a cosa fare attenzione. È anche il mondo dove si fa stringente l’attualità: basti pensare che le maggiori società italiane e le sedi più importanti della vita politica del Paese sono qui, anche loro come parte di una storia più grande. Difficile per gli altri paesi vivere l’arte così da vicino e respirarla inconsapevolmente mentre fai shopping tra le vie del centro o ti godi un caffé nel bar accanto all’ufficio. […]

leggi tutto >>

 

Tomba di Nerone: quartiere residenziale immerso nel verde

Chiariamo subito l’arcano: il quartiere non sorge davvero sulla tomba del famoso re romano. Non si tratta dell’ennesimo modo di dire, la tomba effettivamente c’è eccome. Si tratta del sarcofago di Publio Vibio Mariano, però, che per secoli è stato scambiato impropriamente con quello del più noto piromane della storia. Tomba di Nerone è una zona molto particolare di Roma. Tra la Giustiniana e Tor di Quinto, lungo la direttrice di via Cassia: la zona si è via via allargata fino a configurarsi come un vero e proprio quartiere, tanto che attualmente non è affatto […]

leggi tutto >>

 

Via Tuscolana tra Roma antica e i nuovi servizi

Via Tuscolana nasce come collegamento tra la zona etrusca vicino Roma (il cosiddetto Tusculum, che si trova nella zona dell’odierna Frascati) e il centro della città. Molti pensano che sia di origine latina, ma in realtà si tratta di una strada che ha collegato diversi vicoli presenti solo a partire dal Medioevo, prima che la città di Tuscolo (motivo della realizzazione della via) fosse distrutta nel 1191. Le modifiche più importanti al percorso si hanno però nel periodo di ascesa del papato: è intorno al 1500 che il papa sceglie di modificare l’inizio del percorso, […]

leggi tutto >>

 

Roma: una metropoli da cartolina in cui abitare

L’Italia ha il 70% delle bellezze archeologiche d’Europa: una vastità tale da farci dimenticare i tesori preziosi che abbiamo sotto casa o che ci fa pensare quasi che sia normale per un Paese avere ad un angolo un acquedotto di età romana e dall’altro uno dei miracoli artistici del ‘600. Nonostante l’incuria, c’è una città che ha saputo fondere le proprie opere d’arte nella vita quotidiana, consentendo ai turisti (ma soprattutto agli abitanti) di godere della vista spettacolare del Colosseo come della Fontana di Trevi. Sì, parliamo di Roma e della sua arte e non […]

leggi tutto >>

 

La via Cassia di ieri e di oggi

Alcune vie di Roma hanno origini antichissime. È il caso della via Cassia, una delle vie consolari che vengono utilizzate ancora oggi per gestire al meglio il traffico romano. In passato, queste vie venivano create per favorire i commerci: una sola via consentiva di raggiungere i luoghi italiani più importanti per gli scambi commerciali semplicemente proseguendo dritto per la via di riferimento. Il termine “consolare” deriva dal fatto che erano i consoli a stabilire la realizzazione di una nuova arteria stradale. Di conseguenza, la via prendeva il nome del console. Sulla via Cassia ci sono […]

leggi tutto >>

 

La via Ardeatina tra storia e città

La via Ardeatina è una strada consolare che collegava l’entrata della Roma antica a un centro molto importante del VI secolo a.C (Ardea), da cui deriva il nome della via. Questo paesino, scomparso subito dopo le guerre puniche, si ritrova in moltissimi fonti storiche. La più interessante parla della via Ardeatina come centro degli scambi commerciali. Infatti, Ardea si trovava in posizione strategica, al confine tra il mondo etrusco e le piccole realtà italiche (come era allora Roma): il collegamento diretto ha consentito all’Urbe di trasformarsi in un centro poliedrico e importante, non soltanto a […]

leggi tutto >>

 

Sulle orme della via Appia Antica

La via Appia ha percorso in tappe tutta la Storia della Roma antica. La “regina delle vie”, parafrasando un detto dell’epoca, nasce in età repubblicana con l’idea di creare un collegamento diretto tra Roma e il porto brindisino. Brindisi era allora il primo accesso al mondo greco, soprattutto dal punto di vista commerciale, dopo la sosta a Taranto (allora solo un’isola fortificata). La via Appia antica può raccontare molto altro del mondo latino. Qualche esempio? Da qui Spartaco è stato punito per essersi ribellato contro lo schiavismo su cui si basava tutta la società romana […]

leggi tutto >>

 


Pagina 5 di 812345678