Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Edilizia

Servizi di consulenza immobiliare

Notizie, esperienze ed idee per l’edilizia a Roma e provincia.

La diffusione delle case mobili su ruote in Italia

Probabilmente nell’immaginario comune l’utilizzo massiccio di case prefabbricate come abitazioni da vivere tutto l’anno è appannaggio della cultura statunitense. Tra la West e la East Coast degli Stati Uniti non è molto raro incontrare zone in cui l’edilizia popolare si è effettivamente tradotta nella diffusione di massa di case prefabbricate, abitate come vere e proprie residenze permanenti, ed anzi pienamente integrate nel paesaggio urbano. Non solo prefabbricati, ma anche camper e case mobili. Eppure al di là della cultura cinematografica di massa la soluzione della casa su ruote è tutt’altro che aliena rispetto al mercato […]

leggi tutto >>

 

La sicurezza nei cantieri secondo il CPT

50 documenti da conservare in cantiere non sono affatto pochi se si considera che l’imprenditore dovrebbe pensare a lavorare, o per meglio dire, a produrre, e invece è chiamato a fare mille altre cose al servizio (gratuito) del fisco, degli enti, delle Asl, ecc. Il Comitato Paritetico Territoriale di Roma (CTP) ha pubblicato l’elenco dei documenti che ogni Imprenditore edile di buona volontà deve (o dovrebbe) conservare nei propri cantieri, a disposizione di quanti abbiano il diritto di prenderne visione che, sempre secondo il CTP, sono ben 19 tra enti e forze dell’ordine, non ultima […]

leggi tutto >>

 

Gli inerti sono rifiuti speciali

È la Cassazione a mettere un altro bastone tra le ruote agli imprenditori edili. Con sentenza n° 33882 la Suprema Corte ha accolto, il 9 ottobre scorso,  un ricorso del Procuratore della Repubblica di Modena che chiedeva l’annullamento di una sentenza emessa dal Tribunale del riesame con la quale veniva assolto un imprenditore edile che aveva, nell’ambito del proprio cantiere, accatastato i calcinacci derivanti dalla demolizione di un manufatto, e al quale, in via cautelare, era stato disposto il sequestro delle aree, ravvisando la gestione non autorizzata di rifiuti ritenuti inquinanti. La Corte, richiamandosi al […]

leggi tutto >>

 

Le case più assurde che abbiate mai visto

Pensate che la vostra casa sia un po’ sgangherata? Non avete visto le case più strane del mondo. Ecco quali sono in una simpatica carrellata. 1) Una casa sottosopra. No, non si tratta di una casa in disordine. Si tratta di un immobile costruito proprio sottosopra, con il tetto al posto del pavimento. La casa nasce come idea per incentivare il turismo: anche gli ambienti interni e gli arredi sono disposti totalmente al contrario. Potete ammirare questa abitazione in Austria, nella ridente cittadina di Terfens. 2) La casa dei Flinstones completamente in pietra esiste dal […]

leggi tutto >>

 

Ristrutturare conviene comunque

Di questi tempi al momento dell’acquisto molti faticano a trovare un mutuo sufficiente a comprendere, non dico la cifra dell’intero immobile, ma se non altro una quota di capitale tale da permettere al neo-proprietario di valorizzare immediatamente l’immobile acquisito attraverso una ristrutturazione degli interni e – perchè no – degli impianti. Il contante non basta mai e molti si arrendono alla necessità di rimandare le migliorie ad un secondo momento. Nei casi in cui sia impossible fare altrimenti questo è ovviamente il comportamento più responsabile; non c’è alcuna fretta, dato che l’immobile, per sua natura, […]

leggi tutto >>

 

Box auto o garage: non solo per le automobili

In una metropoli trafficata e caotica come Roma alcuni fortunati cittadini possono permettersi la comodità di avere a propria disposizione un box privato o un garage per auto. Avere un parcheggio privato è una soluzione quasi indispensabile nelle zone a più alta densità abitativa, in una città in cui il rapporto tra autovetture e residenti è poco distante dal rapporto 1 a 1. Ma i patiti di automobili apprezzano nel box una seconda caratteristica, oltre all’ovvio vantaggio di non dover tribolare per trovare posteggio, al ritorno da una dura giornata di lavoro. Evitare che le […]

leggi tutto >>

 

Dagli hotel a capsule di Tokyo agli alveari di Pechino

Il Giappone è una terra ricca di fascino e mistero. La sua cultura, ben lontana da quella occidentale, spesso è in netto contrasto con gli standard qualitativi europei. Un esempio eclatante è il dilagare degli hotel a capsule. Sono dei veri e propri hotel che sostituiscono le classiche camere con delle capsule che misurano 2 metri di lunghezza, 1 metro di larghezza e 1,25 metri di altezza. Queste capsule sono disposte in fila e raggiungono un massimo di 2 piani. Il cliente ha quindi a disposizione solo il posto per dormire. Tra i confort a […]

leggi tutto >>

 

Il quartiere Tuscolano e l’unità di abitazione orizzontale di Adalberto Libera

Nei precedenti articoli abbiamo analizzato le caratteristiche e lo stile architettonico del palazzo di Largo Spartaco e del quartiere Tuscolano, tra via del Quadraro e via Cartagine. Un discorso a parte merita l’unità di abitazione orizzontale di Adalberto Libera sorta in fondo a tutto il comprensorio Tuscolano. Alla sua nascita non fu un gran che compresa ed apprezzata dalla popolazione, che preferiva abitare nei grattacieli di cinque piani, pittosto che stare in queste casette basse di un solo piano. L’unità, alle cui spalle corre la ferrovia, si presenta con un fronte strada (via Selenunte) dedicato […]

leggi tutto >>

 

Il problema della rimozione dell’amianto

Da tempo abbiamo affrontato il problema amianto, da tutti, magari solo superficialmente, conosciuto ma troppo spesso sottovalutato. Si è cercato di trattarlo in modo semplice, facendoci largo tra le mille norme che nel tempo si sono sovrapposte, solo per renderlo più fruibile, ma cercando di lasciar trasparire intatta la sua pericolosità. Perché pericoloso per la salute umana lo può essere veramente, soprattutto in quanto agisce in modo subdolo nel lungo periodo (20 – 40 ani), un tempo che tende a sminuire il problema fino a darci il pretesto per ignorarlo. La soluzione è lasciata sulle […]

leggi tutto >>

 

Il verde come elemento di progetto

Siamo abituati a pensare al verde come ad un complemento esclusivamente estetico dei nostri condomini o in scala più grande delle nostre città. La considerazione che anche il verde possa essere  materiale da costruzione, e qui intendiamo ogni tipo di vegetazione (alberi, prati, arbusti, rampicanti), non è nuova, si hanno tracce di veri e propri sistemi articolati e costruiti con il verde sin dall’epoca dei romani. Il processo di espansione urbana conferisce al verde un nuovo ruolo, non più soltanto simbolico e/o decorativo. Nonostante che i piani regolatori, sin dalla fine dell’800 e l’inizio del 900, […]

leggi tutto >>

 

Sanpietrini e serciaroli

Di basalto, di porfido, italiani e ultimamente provenienti dalla Cina, come molti altri pavimenti, i sanpietrini sono di dimensioni diverse, in genere sono a faccia quadrata, ma se ne possono trovare anche di rettangolari e i più rari sono di piccole dimensioni, come quelli quadrati di sei centimetri di lato, posizionati a piazza Navona, nel grande marciapiede centrale. I “serciaroli”, coloro che trasformavano la pietra in selcio, provenivano per lo più dall’Abruzzo. Si trattava di un operaio edile tutto particolare. Infatti l’usanza voleva che gli edili fossero pagati tutte le sere, alla fine del cantiere […]

leggi tutto >>

 

Il punto di rugiada

Chi non è stato almeno una volta nella sua vita su un prato al mattino presto e chi non ha raccolto un fiore bagnato dalla fresca e impalpabile rugiada notturna? Ma perché la rugiada (che è poi umidità) si posa sul fiore? Il punto di rugiada è quel punto in cui (a una certa pressione e temperatura) l’aria si satura di umidità, più alto è il punto di rugiada, maggiore è la quantità di vapore acqueo contenuta nell’aria (sempre ad una certa pressione e temperatura). Considerata per semplicità la pressione una costante, al diminuire della […]

leggi tutto >>

 


Pagina 3 di 9123456789