Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Come arredare la cameretta di un neonato

Abitare - Pubblicato da redazione - Nessun commento

L’arrivo di un bambino è un momento emozionante ed importantissimo nella vita di una coppia e porta con sé numerosi cambiamenti oltre che a livello emotivo anche sul piano pratico ed organizzativo. A volte comporta la necessità di cambiare casa e mettersi alla ricerca per trovarne una con una stanza in più da dedicare al nuovo arrivato. Oppure il bisogno in ogni caso di strutturare una camera o uno spazio della casa per accogliere al meglio il bebè e rispondere a tutte le sue esigenze in modo funzionale e comodo oltre che esteticamente piacevole.

cameretta neonato

Come arredare la cameretta di una neonato? Sicurezza, igiene, comodità, funzionalità e – perché no – lato estetico sono le parole chiave che dovrebbero guidarci nelle scelte da compiere. Gli elementi di arredo essenziali da avere sono:

– Una culla che sia leggera e dotata di ruote per essere spostata facilmente da una stanza all’altra all’occorrenza (ma in alternativa si può usare anche il passeggino dotato di apposita base o un riduttore per il lettino). Esistono comunque in commercio culle di tantissimi tipi, con struttura fissa o struttura dondolante.

– Un lettino con sponde che accoglierà il bambino dai 3-4 mesi ai 3 anni e che è sempre bene collocare lontano da finestre e termosifoni, appoggiato ad una parete oppure al centro della stanza.

– Un box per i giochi

– Un fasciatoio possibilmente con cassetti sottostanti per contenere tutto il necessario come pannolini, creme, salviettine e vestitini di ricambio.

– Un armadio abbastanza capiente per contenere altri vestiti, copertine e tutto il resto di cui si ha bisogno.

– Un tappetone morbido dove giocare in tranquillità e sicurezza

Ceste per contenere i giochi senza creare disordine.

Per quanto riguarda il resto è preferibile puntare su colori tenui e luminosi per le pareti (verde, giallo, azzurro) che diano allegria alla stanza ma che non siano troppo forti e realizzati utilizzando vernici ad acqua e non tossiche. Un’illuminazione soft con punti luce collocati in zone strategiche come vicino al lettino o vicino al fasciatoio. Un pavimento in legno come la scelta ideale per sicurezza e praticità così come la presenza di arredi in materiali non tossici e facilmente lavabili.

Dopo aver deciso gli elementi fondamentali e strutturato la stanza in modo funzionale si può pensare allo stile che più ci piacerebbe darle: dal classico bianco, al legno, al country, allo shabby chic e così via sempre nel rispetto della sicurezza e della adeguatezza dei materiali utilizzati.

Decorazioni alle pareti con stencil ed adesivi sono poi un’idea creativa e di effetto per accogliere al meglio il nuovo arrivo.

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento