Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Scegliere una ditta di traslochi per uno studio privato

Abitare - Pubblicato da redazione - Nessun commento

Traslocare mobili ed oggetti del proprio appartamento può essere faticoso e stressante. Ciononostante molti affrontano comunque il trasloco di un appartamento privato senza fare ricorso ad una ditta professionale, anche per provare a risparmiare qualche soldo.

Se state cambiando casa probabilmente avrete sostenuto un certo numero di spese in un breve lasso di tempo, quindi la vostra tentazione di risparmiare sul trasloco è del tutto comprensibile.

Ve ne pentirete, in ogni caso; perché non si tratta quasi mai di un’operazione di poco conto, quindi il supporto di un professionista sarebbe da privilegiare in ogni caso.

scatole-trasloco

Ma se stiamo parlando del trasloco del vostro studio professionale privato, e non della vostra abitazione di residenza, questo ragionamento non è assolutamente applicabile: in questo caso rinunciare al servizio di una ditta di traslochi è del tutto privo di senso, e la vostra ricetta anti-crisi rischia facilmente di divenire anti-economica nel vero senso del termine. Altro che risparmiare due soldi.

Vi propongo alcune semplici ma solide motivazione che possano giustificare questo mio punto di vista.

1 – I tempi. Se dovete traslocare il vostro ufficio dovrete certamente coordinare al massimo l’operazione, con l’evidente intento di ripristinare l’operatività nei tempi più brevi possibili. Non potete certamente permettervi un periodo di chiusura al pubblico troppo prolungato. Se voi sarete impegnati ad allacciare le utenze e ad avvertire clienti e fornitori, lasciare che sia un professionista a spostare fisicamente i vostri oggetti per la città potrà fare la differenza, per voi e per il vostro lavoro.

2 – L’esperienza. Qualsiasi studio privato ha un archivio di documenti da traslocare. Contabilità, elenco clienti, corrispondenza; e poi un mare di fatture e ricevute, progetti in corso e progetti archiviati, brochure, presentazioni, attestati. Insomma, non potete certamente pensare di inscatolare un materiale tanto prezioso quanto caotico senza preoccuparvi della vostra effettiva capacità di ripristinare l’archivio generale dei documenti, una volta raggiunta la nuova sede aziendale. L’esperienza di una ditta di traslochi risolve facilmente questa mansione offrendovi una scrupolosa cura al momento dell’esecuzione del servizio, corroborata da scatole di cartone e materiale per imballaggio professionale, che semplificheranno il ripristino successivo.

3 – Le attrezzature. Traslocare qualche faldone e un paio di scrivanie con un furgone è alla portata di molti. Ma non è lo stesso se nel vostro ufficio avete casseforti o armadi blindati, che saranno intrasportabili senza la consulenza di una ditta professionale, che evidentemente ha le attrezzature adatte per questo genere di trasporti. Gru, piattaforme aeree, automezzi in grado di sopportare carichi straordinari. E l’attrezzatura impossibile da sostituire: le spalle forti ed esperte di traslocatori professionisti, che sapranno prevenire ogni genere di problema connesso ad un qualsiasi tipo di trasloco, ordinario e straordinario.

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento