Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Gli studios di Cinecittà: la storia del cinema a Roma

Roma - Pubblicato da redazione - Nessun commento

Roma tra le altre mille parole con cui può essere definita è anche la capitale del cinema, la città dove sono stati girati tantissimi film sfruttando la bellissima scenografia naturale ma anche quella ricostruita ai celebri studi di Cinecittà situati su via Tuscolana. Gli studi da qualche anno sono anche aperti al pubblico e visitabili grazie all’esposizione permanente “Cinecittà si mostra”.

I famosissimi studi sono stati fondati nel 1937 e qui è stata fatta la storia del cinema italiano e non solo. Sono passati da Cinecittà Fellini, Coppola, Martin Scorsese, Visconti e tantissimi altri registi noti in tutto il mondo. Gli studi di Cinecittà nacquero su volere di Mussolini come ideale prosecuzione della Cines, casa cinematografica molto attiva sorta nel 1906 e chiusa poi negli anni ‘20, per dar nuova spinta al cinema di propaganda fascista. I primi dodici teatri di posa furono ideati dall’architetto Gino Peressutti ed oltre ad essi fu progettata la realizzazione di un centro industriale cinematografico integrato con stabilimenti di sviluppo, stampa e montaggio, la nuova sede dell’Istituto Luce e quella del centro sperimentale di cinematografia.

Cinecittà

La produzione di film e documentari fu cospicua fino al 1943 e subì poi una brutta battuta d’arresto durante l’occupazione nazista della capitale. Gli stabilimenti furono requisiti dai tedeschi ed utilizzati come centro di rastrellamento dei romani catturati (specialmente nel rastrellamento del Quadraro), inoltre molto materiale presente negli studi venne requisito e portato via. La produzione cinematografica riprese solo nel 1947 ma è negli anni cinquanta che Cinecittà visse il suo boom, la sua età d’oro: vennero girati tra gli altri Ben Hur, Quo vadis e tanti altri film hollywoodiani del genere “peplum”mentre tra gli italiani ricordiamo La Dolce vita di Fellini e Bellissima di Visconti con Anna Magnani. Film che hanno fatto grande il cinema italiano.

Oggi Cinecittà è un enorme complesso che ospita 22 teatri di posa dotati di tutte le tecnologie ed i comfort e varie strutture per la post-produzione cinematografica e televisiva. Se una giornata (prendetevi tempo per visitare tutto!) andate a fare un giro nella storia del cinema agli studios di Cinecittà potrete immergervi non solo negli storici set del cinema italiano degli anni cinquanta ma anche in quello di grandi produzioni americane. C’è Gangs of New York di Scorsese di cui è stata lasciata intatta una gran parte della scenografia, l’imponente set della serie televisiva Rome riadattato poi per varie altre produzioni e si può anche passeggiare nella Firenze del 1400 ricostruita fedelmente per la miniserie italiana Francesco di Michele Soavi e riadattata per vari altri film tra cui l’americano Romeo and Juliet del 2013.

Siete già stati a visitare gli Studios?

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento