Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Le polizze assicurative sulla casa per chi è in affitto

Consulenza tecnica - Pubblicato da redazione - Nessun commento

La scelta di una polizza assicurativa sulla casa è attualmente poco diffusa tra gli affittuari.
Chi vive in una casa che non è di sua proprietà, infatti, spesso ritiene che l’assicurazione sia responsabilità esclusiva del proprietario. In tempi di crisi, inoltre, tale spesa è considerata poco conveniente, quasi fosse un bene superfluo in modo particolare se si vive in affitto.

In realtà la situazione è molto diversa e gli affittuari hanno bisogno di una copertura assicurativa tanto quanto chi possiede la casa. Una polizza sulla casa, infatti, permette di tutelare non solo l’immobile, ma anche tutti i beni contenuti al suo interno quali mobili, elettrodomestici, abbigliamento ed effetti personali.

intermediazione immobiliare

I casi in cui una copertura assicurativa si rivelano fondamentali sono numerosi: dall’incendio agli eventi atmosferici dannosi, dalle fughe di gas ai furti o agli atti di vandalismo. Tali eventi, pur accadendo di rado, costituiscono un problema molto grave e il modo più sicuro per proteggersi è assicurarsi una polizza casa che ricopra le spese legate a tali danni.

Inoltre, le polizze assicurative forniscono assistenza e rimborso anche in caso di eventi meno gravi e più frequenti rispetto a calamità naturali, quali danni a elettrodomestici che possono mettere a rischio i propri beni e le case vicine. Basti pensare a una lavatrice difettosa che potrebbe far allagare la propria casa e quella del vicino, coinvolgendo l’affittuario in possibili richieste di risarcimento.

Le polizze assicurative odierne, infatti, garantiscono protezione anche in caso di danni causati a terzi dall’affittuario o da un suo familiare e da eventuali risarcimenti al proprietario stesso. Un semplice incidente che può accadere nella vita di tutti i giorni, potrebbe mettere l’affittuario nelle condizioni di dover affrontare una spesa elevata improvvisamente e in poco tempo. In tempi di crisi, quindi, quella che appare a molti come un beneficio superfluo e poco importante, può essere la soluzione economica migliore.

La tutela della casa in cui si vive è una necessità primaria e oggi esistono soluzioni differenti per ogni tipo di esigenza. Le differenti polizze assicurative, infatti, offrono diverse possibilità a seconda delle richieste dell’affittuario, in base al tipo di casa in cui si vive e alle proprie richieste. L’assicurazione protegge non solo i locali della casa mettendo quindi a riparo l’affittuario da richieste di risarcimento del proprietario, ma anche il loro contenuto, importantissimo per chi ci vive.

È addirittura possibile tutelarsi in caso di danni causati dal proprio animale domestico, come il cane nel giardino del vicino e per infortuni subiti dalla propria baby sitter o collaboratrice domestica sul lavoro. Inoltre, in una zona ad alto rischio sismico, l’assicurazione è l’unico modo per tutelarsi dalle conseguenze innumerevoli di un terremoto, poiché lo Stato non offre risarcimenti di questo tipo. L’offerta delle polizze assicurative è molto vasta e dà la possibilità di scegliere in base alle proprie condizioni economiche.

Perché assicurare una casa in affitto in un periodo di ristrettezze economiche? La risposta è nell’importanza di tutelare se stessi, la casa in cui si vive e di prevenire spese molto più difficili da affrontare.

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento