Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Elementi fondamentali per arredare la camera dei bambini

Abitare - Pubblicato da redazione - Nessun commento

cameretta
Se ci sono bambini in casa bisogna dare loro la massima attenzione, lo sappiamo bene, e creare un ambiente confortevole e gradevole. La cameretta dei piccoli è una zona importante e, in fin dei conti, non poi difficilissima da arredare. Basta seguire qualche semplice linea guida e ricordarsi che alla base devono esserci il colore, l’allegria, la semplicità, la funzionalità e la sicurezza dello spazio. Inoltre bisogna pensare che i bambini crescono in fretta e il loro ambiente andrebbe realizzato in modo riadattabile alle diverse esigenze che cambiano con gli anni. Dal gioco come attività principale si passa allo studio e alle visite degli amici e come si fa? Non si può mica cambiare casa ogni volta! Insomma bisogna anche puntare alla praticità e all’organizzazione, soprattutto in presenza di ambienti piccoli.

Iniziamo dalle pareti. Qui deve dominare il colore e l’allegria preferendo toni come il verde, l’arancio o il giallo (bando alla banalità del rosa per le femmine e del blu per i maschi). Se si scelgono pareti bianche invece si possono rallegrare con adesivi facilmente rimovibili oppure addirittura per la gioia dei bambini creare un parete-lavagna in cui potranno sbizzarrirsi disegnando con i gessetti cancellabili. Alle pareti si possono abbinare tende e tappeti (rigorosamente antiscivolo) colorati in tinta unita o ancora meglio fantasia (righe o fiori) dove potersi sedere a giocare, oltre che come elemento decorativo.

Il letto è ovviamente un elemento importantissimo e con lui i cuscini (tanti) con cui i bambini si divertono tantissimo. Con un solo bambino la questione è semplice ma se sono due o più si può pensare a soluzioni a ponte con letti a scomparsa o a castello sotto i quali magari poter inserire una scrivania per quando c’è necessità. Finchè sono piccoli invece è comunque importante la presenza di un tavolino, con angoli smussati, su cui poter disegnare e creare e sedie ad esso abbinate.

Come dimenticarsi della libreria? Prima per gli albi illustrati, le letture prescolari ed i giocattoli e poi per i testi scolastici. La libreria deve essere sicura e funzionale, preferibilmente in legno bianco, naturale o colorato in toni vivaci. Molto importanti anche i punti luce per le diverse funzioni di gioco, studio e lettura. Se i bambini sono piccoli sono fondamentali ceste porta-giocattoli sparsi per la stanza e scatole salva-spazio per evitare che la cameretta si trasformi in un caos senza rimedio.

Ovviamente la soluzione da adottare dipende molto dallo spazio che si ha a disposizione e varia caso per caso ma gli ingredienti base sono sempre la fantasia e la praticità. Voi avete idee e suggerimenti?

camera bambini

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento