Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Quando ristrutturare costa poco

Edilizia - Pubblicato da redazione - Nessun commento

A volte ci si lascia scoraggiare dall’aspettativa, rinunciando ai nostri desideri solo perchè si ha paura di imbarcarsi in imprese che pensiamo più difficili di quello che sono in effetti.
In realtà basta informarsi un minimo per scoprire che molto spesso possiamo realizzare i nostri progetti senza spendere dei capitali di cui non disponiamo.

E’ il caso della ristrutturazione di una stanza del nostro appartamento, per esempio. A partire dall’acquisto dei materiali, si tratta di un’operazione molto meno onerosa di quello che potremmo pensare.

Il costo di malte e intonaci è irrisorio e direttamente proporzionale alla grandezza dell’ambiente che intendiamo abbellire.

malta

Un sacco di malta per intonaci da 25 kilogrammi costa tra i 4 e i 7 euro, in un qualsiasi smorzo.
Con dieci-quindici sacchi potreste cavarvela, se l’ambiente non è proprio enorme.
A questi potete aggiungere un bidoncino di vernice semilavabile bianca da 15 litri (25 se si tratta di pareti di medio-grande dimensione). Per il momento non prenderemo in considerazione tinteggiature particolari (spugnature, tinte colorate e simili). Naturalmente dovete mettere in conto di spendere un po’ per questo genere di personalizzazioni, anche se non moltissimo.

Ma non vogliamo invece limitarci agli intonaci e all’imbiancatura delle pareti.
Potreste voler cambiare i pavimenti, per esempio.
Avrete bisogno di alcuni sacchi di cemento e di sabbia, per rifare il massetto su cui far poi aderire le nuove mattonelle. A questo dovrete quindi aggiungere alcuni sacchi di colla per mattonelle, se avete scelto quel tipo di lastrico.
Altrimenti potreste ‘ripiegare’ sul parquet. Se vi piace il vero legno dovete mettere nel conto il prezzo del materiale (vi conviene comprarlo all’ingrosso, anche per piccole metrature) e quello del montaggio.

In questo caso spenderete un pochino di più.

Potete comunque ripiegare sul parquet laminato da montare in regime di fai-da-te. Costa pochissimo ed è molto facile da montare. Non è la stessa cosa, è ovvio. Ma ce ne sono alcuni bellissimi, e se non vi va di montarlo molto probabilmente potete includere il prezzo del montaggio mettendovi d’accordo con il vostro fornitore: in una mezza giornata le assi del pavimento possono essere assemblate senza problemi.

In ultimo dovete mettere in conto la necessità di fornirvi di un battiscopa: di solito è in marmo, se avete scelto le mattonelle. Oppure in legno stondato, nel caso del parquet.
In ogni caso il battiscopa è l’ultimo ritocco per il vostro ambiente.

Insomma, la ristrutturazione di una stanza del vostro appartamento potrebbe costare molto meno di quanto potreste credere… informatevi!!

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento