Contatto Rapido
Agenzia Immobiliare di Roma

Scegliere l’armadio

Abitare - Pubblicato da redazione - Nessun commento

Scegliere la tipologia di armadio da inserire nella propria camera dipende essenzialmente da due ordini di fattori. Il primo riguarda lo stile di arredamento che si vuole imprimere, per cui il prodotto sarà diverso a seconda che debba trovare posto in camere da letto moderne oppure di stampo classico. In secondo luogo, una questione banale ma con cui di volta in volta non è possibile non fare i conti è quella delle spazio. Essa influenza la categoria di armadio prescelta, a seconda dell’organizzazione dello spazio che garantisce.

primo-piano-(9)

D’altra parte, una distinzione tra tipologie di armadio basata sullo stile non può essere del tutto precisa. Infatti, nonostante si tenda a suddividere i prodotti in classici e moderni, non di rado accade che elementi di tipo moderno vengano applicati ad armadi dalle forme e dallo stile classico, e viceversa, determinando una frequente mescolanza. Ciò non toglie che, in linea di massima, la differenza tra classico e moderno sia quasi sempre definibile.

Sicuramente più netta è la suddivisione degli armadi sulla base delle caratteristiche di fabbricazione, che riguarda gli elementi che li costituiscono, come le ante. In base alla tipologia di anta che li caratterizza possiamo distinguere tra armadi ad ante battenti e armadi ad ante scorrevoli.

La prima tipologia fa riferimento a un prodotto di tipo tradizionale, con ante che si aprono verso l’esterno come quelle di una porta. Gli armadi di questo genere sono funzionali e comodi: possono adattarsi bene a soluzioni di tipo armadio angolare, e la parte interna delle ante può essere utilizzata per appendere oggetti o avere uno specchio. Tuttavia, il problema principale di un armadio ad ante battenti ha a che fare con lo spazio, poiché necessita di un’area sufficiente all’apertura delle ante.

La soluzione a questo problema è data da un tipo diverso di prodotto, non più con ante sporgenti ma scorrevoli una sull’altra. Gli armadi ad ante scorrevoli non necessitano di molto spazio davanti a essi, e si prestano a soluzioni stilistiche più moderne e raffinate, soprattutto nella loro versione ad ante complanari, che vedono l’armadio divenire un solido del tutto “compatto”, senza sporgenze, grazie a un meccanismo che sposta un’anta verso l’esterno prima della sua apertura.

Per chi invece ha la possibilità di riservare una vera e propria stanza al proprio guardaroba e ai propri accessori, la soluzione può essere realizzare una cabina armadio. Si tratta di una struttura realizzata su misura con pannelli annessi alle pareti, ai quali a loro volta sono fissate strutture come cassettiere e ripiani. Si tratta di un sistema estremamente funzionale e comodo, ma, come appare logico, necessita di una grande quantità di spazio.

 

Locale commerciale in vendita a Monteverde

Aggiungi un commento